Vermifugo per cani: come e quando comprarlo

La sverminazione del cane è una pratica semplice quanto fondamentale per eliminare i piccoli vermi trasmessi ai cuccioli dalla madre e garantire una buona salute ai nostri amici a 4 zampe.

Vista la sua importanza, è necessario sapere quando è il momento di comprare il vermifugo e come sverminare il cane. Facciamo un po' di chiarezza e scopriamolo insieme.

Come riconoscere i vermi del cane: i sintomi

Così com'è importante vaccinare i cagnolini, altrettanto fondamentale è eseguire la sverminazione. Infatti, nella maggior parte dei casi è la madre stessa a trasmettere i parassiti al cucciolo, o quando quest'ultimo è ancora un feto o attraverso l'allattamento.

Ma come accorgersi se l'intestino del nostro cane è infestato dai vermi? A suggerire la loro presenza, vi sono diversi sintomi che dovrebbero subito allarmarci e spingerci a contattare subito il veterinario e acquistare un vermifugo. Quali sono? Eccoli:

  • Prurito anale
  • Pelo spento e opaco
  • Diarrea
  • Vomito
  • Mancanza di appetito
  • Perdita di peso
  • Presenza di piccoli vermi bianchi nelle feci
  • Episodi di allergia

Queste fastidiose problematiche possono manifestarsi sia sui cuccioli sia sul cane adulto.

Quando sverminare il cane?

Come abbiamo già accennato, i cagnolini appena nati hanno i vermi (Ascaridi) ed è essenziale per la loro salute procedere con la sverminazione perché è noto come questi parassiti intestinali possano compromettere la crescita del cucciolo.

Quella che si può definire la prima sverminazione del cucciolo, va eseguita possibilmente entro i 20 giorni di vita proprio perché all'interno del suo intestino potrebbero essere presenti fin dalla nascita. Le misure preventive prevedono la somministrazione del vermifugo va anche alla madre. Sappiamo bene che anche durante l'allattamento possono essere trasmessi questi fastidiosi parassiti e questo accorgimento aiuta a tenere lontano il rischio di una nuova infestazione. Quest'operazione dovrà essere effettuata dopo 25 giorni dalla sverminazione del cucciolo.

Successivamente, una volta trascorsi 2 mesi dalla nascita del cane è buona prassi raccogliere dei campioni di feci da consegnare al veterinario in modo che le possa analizzare. In questa maniera sarà possibile assicurarsi che la sverminazione abbia fatto effetto e, in caso contrario, decidere se affidarsi a un vermifugo diverso da quello utilizzato in precedenza. Sarà sempre il vostro veterinario di fiducia poi a consigliare quando sterminare nuovamente il cane per evitare che quei piccoli vermi colonizzino ancora una volta l'intestino del povero animale.

La sverminazione del cane adulto

Eliminare i vermi del cane non fa bene solo alla sua salute ma anche a quella dei proprietari. Per questo è bene somministrare il vermifugo al nostro amato animale da compagnia ogni anno. Ovviamente, prima di utilizzare il farmaco, per accertarsi della presenza dei parassiti è bene far analizzare un campione di feci.

Ad ogni modo, un piccolo trucco per capire se il cane ha i vermi è di controllare se le sue feci risultano essere molli per un periodo prolungato.

Vermifugo per cani: quale scegliere

La scelta del vermifugo non è per nulla un'operazione da trascurare.

Vermifugo panacur500

Per la sverminazione del proprio cane alcuni decidono di utilizzare un vermifugo naturale. Tra questi il più gettonato è sicuramente l'aglio perché è considerato un rimedio piuttosto semplice ed economico. L'aglio avrebbe la capacità di eliminare i parassiti intestinali che colpiscono i cani. Il metodo è molto semplice: basta triturare l'aglio e mescolarlo nel cibo. La quantità da somministrare dipende dal peso dell'animale (mezzo spicchio crudo ogni 5 kg).

Chi vuole andare sul sicuro però, generalmente preferisce affidarsi ai vermifughi acquistabili in farmacia. Una soluzione di questo genere, oltre ad assicurare una prestazione professionale, permette di garantire al nostro amico peloso un trattamento personalizzato. Infatti, sono tanti i prodotti presenti in commercio per la sverminazione del cane.

Il nostro consiglio? Panacur 10 Compresse 250 mg Cani Gatti. Si tratta di un ottimo vermifugo in compresse, da somministrare per via orale, consigliato per nematodi gastrointestinali e cestodi dei cani e dei gatti.

Come va somministrato? Per quanto riguarda i cani adulti, è sufficiente sminuzzare le compresse e mescolarle nel cibo. I cuccioli di cane e i gatti invece dovranno assumere le compresse dopo averle sciolte con poca acqua e mescolate nel cibo.

 

Questo vermifugo puoi acquistarlo su e-PharmaVille insieme a tanti altri prodotti per i nostri amici a 4 zampe. Vieni a scoprire le nostre promozioni!

Lascia un Commento