Valeriana, il tranquillante naturale per eccellenza!

Sempre più spesso abbiamo a che fare con ritmi di vita frenetici che ci mettono davanti a situazioni di stress, agitazione e sonno disturbato.

Per chi vuole calmare gli stati di agitazione con sostanze naturali la soluzione ideale è senza dubbio la valeriana.

Scopriamo i segreti della pianta rilassante per eccellenza.

Descrizione della valeriana

La valeriana è una pianta officinale perenne, che cresce spontanea in ambienti umidi e ombrosi.

Una curiosità riguarda il suo caratteristico profumo, attraente sopratutto per itag alt valeriana gatti, che amano rotolarsi su di essa; proprio per questo motivo viene comunemente chiamata "erba gatta".

L'utilizzo di questa pianta sembra risalire ai tempi dei Greci e dei Latini. In passato era considerata una pianta dalle svariate proprietà benefiche. Durante la Prima Guerra Mondiale veniva utilizzata dai soldati contro le crisi di ansia e panico dovute ai continui bombardamenti.

E’ solo intorno al 1800 che Christoph W. Hufeland scoprì le proprietà tranquillanti della valeriana e, ancora oggi, viene coltivata in numerosi paesi del mondo a scopi medicinali.

Effetti benefici della valeriana

Questa famosa pianta viene utilizzata per ridurre gli stati di tensione e agitazione, migliorando la qualità del sonno. Considerato che conferisce un cattivo sapore quando si fuma tabacco, è pure in grado di aiutare a smettere di fumare.

La valeriana viene utilizzata comunemente come rimedio fitoterapico sedativo, per evitare l'assunzione di farmaci. A tale scopo, viene spesso combinata con il limone o altre erbe che favoriscono la sonnolenza.

Viene utilizzata anche in condizioni legate all'ansia e allo stress psicologico, come ipocondria, emicrania, dolori muscolari e articolari, attacchi di panico, crampi mestruali e sintomi associati alla menopausa.

La valeriana agisce a livello del sistema nervoso centrale, con proprietà antispastiche e ansiolitiche.

Effetti collaterali e controindicazioni

La valeriana è considerata probabilmente sicura per la maggior parte delletag alt valeriana persone, quando viene utilizzata in quantità adeguate e a breve termine.

Ciò nonostante, a dosi eccessive e per uso prolungato, può causare effetti collaterali.L'uso eccessivo o prolungato della valeriana può causare insonnia, eccitabilità, diminuzione della frequenza cardiaca e aumento della pressione.

L'uso è sconsigliato durante la gravidanza e l'allattamento. Non dovrebbe essere utilizzato nei bambini al di sotto dei sei anni e non deve essere assunto in contemporanea ad altri farmaci come i barbiturici.
Lascia un Commento
Ottieni subito il 5% di sconto!!
Iscriviti alla nostra newsletter,
tieniti aggiornato sulle nostre offerte

Coupon: