Tintura di iodio: un rimedio efficace per la micosi

La tintura di iodio, nella sua classica colorazione rosso-bruno, è nota come disinfettante per le ferite e antisettico. Per questo è un farmaco spesso presente all'interno dei kit di pronto soccorso. Nella sua forma incolore però, è considerato uno dei rimedi più efficaci per curare la micosi alle unghie.

Scopriamo insieme tutti gli usi della tintura di iodio, come utilizzarla e come togliere le macchie dalla pelle.

A cosa serve la Tintura di iodio?

Come sappiamo, lo iodio è un minerale importantissimo per il nostro organismo perché equilibra il metabolismo e svolge un ruolo fondamentale nella regolazione di diverse funzioni vitali.

La tintura di iodio, in particolare grazie proprio all'elevato potere antiossidante di questo minerale, è utilizzata ancora oggi per disinfettare le ferite negli interventi di primo soccorso e in sala operatoria durante le procedure di disinfezione del tavolo operatorio prima di eseguire l'intervento chirurgico e nella fase di sterilizzazione della ferita subito dopo aver messo i punti di sutura.

Sebbene siano queste le principali funzioni della tintura di iodio, è altrettanto importante la sua azione contro i batteri, la quale, contrastando la loro proliferazione, lo sviluppo delle infezioni e velocizzando il processo di cicatrizzazione. Non a caso inizialmente era spesso utilizzato proprio per prestare i primi soccorsi in situazioni molto difficili e complicate come offrire le prime cure ai soldati feriti in battaglia.

Questi sono i benefici della tintura di iodio nella sua forma classica. Vi sono poi altre soluzioni studiate per la disinfezione del cavo orale o per i trattamenti in caso di carenza di iodio.

Tintura di iodio incolore per la cura della micosi delle unghie

Come anticipato nelle righe precedenti, in farmacia possiamo trovare la tintura di iodio sia nella colorazione rosso-bruno sia nella sua forma incolore. Quest'ultima, chiamata anche tintura bianca di iodio, è utilizzata soprattutto per curare la micosi delle unghie.

La tintura di iodio incolore però, non è efficace solo per sconfiggere l'onicomicosi, ma si dimostra un valido prodotto per rinforzare le unghie. Chi si ritrova a dover combattere con il problema delle unghie fragili dunque, può trovare nella tintura bianca di iodio un ottimo alleato. Attenzione però a non esagerare, potrebbe causare bruciore.

Come si usa la tintura di iodio

L'uso della tintura di iodio è davvero semplice, basta pennellare delicatamente la soluzione sulla parte interessata, è necessario però tenere a mente alcuni accorgimenti.

Innanzitutto è importante sapere che la tintura di iodio non va utilizzata per un periodo prolungato, trova il suo impiego solo per uso esterno e va applicata esclusivamente sulla pelle integra. Per evitare eventuali bruciori, è consigliato passare il prodotto in una sola frizione per volta. Inoltre è importante non coprire la zona trattata per impedire che l'organismo assorba una quantità eccessiva di iodio. Lo stesso discorso vale nel caso in cui si applichi sulle unghie.

Le donne in gravidanza dovrebbero sempre consultare il medico prima di prendere la tintura di iodio poiché un eccesso di questo minerale potrebbe creare danni al feto. Anche durante la fase di allattamento si raccomanda la stessa precauzione. Aumentare il livello di iodio nel latte materno infatti potrebbe causare ipotiroidismo transitorio nei bebè. Ad ogni modo, per tali ragioni si consiglia di astenersi dall'utilizzo di iodio in queste fasi delicate della vita di una donna.

Come togliere le macchie di tintura di iodio?

Tintura di iodio

Quando si usa la tintura di iodio, è facile ritrovarsi sulla pelle delle antiestetiche macchie, spesso difficili da rimuovere. Per questo abbiamo pensato di svelarvi alcuni semplici trucchi per eliminare le macchie da tintura di iodio.

Il primo consiglio è lavare in maniera accurata la zona trattata utilizzando una miscela di acqua e bicarbonato diluita con aceto di vino bianco. Una volta applicata la soluzione, appena il composto comincia a emettere delle piccole bollicine, con l'aiuto di una piccola spugna o del cotone è il momento di procedere con il lavaggio per smacchiare la pelle. In alternativa si potrebbe usare il latte o dell'acqua ossigenata.

Tintura di Iodio: prezzo e dove si compra

La tintura di iodio è un prodotto davvero economico. Bastano pochi euro per portarsi a casa questo prezioso disinfettante, in tutte le sue diverse formulazioni. Ad esempio, una soluzione come IODIO Soluzione Cutanea Alcoolica 7% - 5% 25 ml si può acquistare spendendo solamente 3 euro circa.

Dove puoi comprare la tintura di iodio? Naturalmente nella nostra farmacia online! Vieni subito a scoprire le nostre offerte.

Lascia un Commento