Cotone: la soluzione alternativa ai classici assorbenti!

Parliamo oggi degli assorbenti in cotone, conosciamoli meglio e mettiamoli a confronto con i classici assorbenti per capirne meglio le caratteristiche.

Durante il ciclo mestruale molte donne soffrono di dolore, malessere psicologico, sbalzi d’umore ai quali si possono aggiungere irritazioni e prurito.

Esistono però delle alternative che possono rendere l'assorbente quasi impercettibile senza penalizzare l’assorbenza.  L’assorbente in cotone può essere una soluzione valida ed efficace.

Quello che non sai sui classici assorbenti

Quando andiamo al supermercato per comprare gli assorbenti ci troviamo davanti a scaffali pieni di articoli di ogni tipo. Massima assorbenza, eliminazione dei cattivi odori e spessore minimo...ogni prodotto propone la sua.

La scelta, che molto spesso ricade su quelli a basso prezzo, va a discapito del nostro benessere intimo.

Quello che conta è la composizione che non va assolutamente sottovalutata in quanto gli assorbenti sono a contatto diretto con la pelle e le mucose.

A lungo andare la pelle può diventare sensibile e non tollerare la presenza dell'assorbente causando irritazioni e, in alcuni casi, la dermatite da contatto.

I comuni assorbenti sono realizzati in cotone e materiale sintetico. Quello che non viene specificato sono tutte le sostanze chimiche utilizzate per la produzione:

  • polveri assorbenti, usate per trasformare i liquidi in gel, derivati chimici del petrolio;
  • il cloro usato per sbiancare la parte assorbente;
  • i profumi che spesso causano pruriti e irritazioni.

Tutto ciò aumenta la capacità assorbente del prodotto, ne diminuisce lo spessore, abbatte gli odori sgradevoli ma può provocare fastidio intimo.

Allergia da assorbente: cause e sintomi comuni

Le allergie da contatto alle parti intime sono molto frequenti e, sopratutto in presenza di pelle sensibile e delicata, bisogna fare attenzione e riconoscere i sintomi più comuni per intervenire e donare sollievo.

Il prurito può essere causato da diversi fattori, ecco i più comuni:

tag alt cotone

  • biancheria intima in tessuto sintetico o indumenti troppo stretti che creano sfregamenti aumentando calore e umidità, le condizioni ideali per i batteri;
  • utilizzo di assorbenti che non permettono alla pelle di traspirare;
  • detergenti con pH troppo aggressivo o, una scarsa igiene intima;
  • uso di contraccettivi come i profilattici in lattice che possono scatenare allergie.

I sintomi più comuni sono:

  • prurito insistente
  • bruciore
  • dolore
  • leucorrea, ossia perdite abbondanti
  • senso di secchezza e di fastidio cutaneo
  • arrossamento della pelle

Il cotone, da sempre il miglior assorbente

Il cotone è naturale, anallergico e compatibile con il pH fisiologico della pelle. E’ una fibra naturale che assorbe lasciando passare l’aria,quindi previene i cattivi odori e mantiene bassi i valori di umidità e temperatura garantendo la massima traspirabilità.

Si tratta di un materiale noto per la sua capacità di assorbimento oltre che per la resistenza delle sue fibre.

Il cotone si ricava da una pianta il cui frutto è ricoperto da peli, da cui si ottengono le fibre. La sua storia è molto antica e inizia quando le donne cercano delle soluzioni per il ciclo mestruale e iniziano a usare pezzi di cotone o lana.

Il cotone, inoltre non altera la barriera cutanea, lasciando che l’organismo attivi i suoi normali meccanismi di protezione.

tag alt cotone

Assorbenti in cotone, la soluzione naturale

Gli assorbenti ipoallergenici sono prodotti pensati per ridurre al minimo il rischio di reazioni allergiche. Nel caso degli assorbenti in cotone, garantiscono un risultato ottimale, minimizzando il rischio di dermatiti e irritazioni.

Non contengono fibre sintetiche, profumo, cellulosa, non sono trattati con polveri chimiche e non subiscono sbiancamenti.

Chi non li ha mai provati può pensare che gli assorbenti in cotone non assorbano tanto rispetto a quelli tradizionali ma non è così.

Sono sicuramente ben tollerati dalla nostra pelle ma è fondamentale ricordarsi di cambiarli spesso, evitando di tenere lo stesso per oltre 4 ore.

Di seguito vi proponiamo una selezione di assorbenti in cotone:

  • Lines Cotone: assorbenti 100% cotone. Associano il cuore assorbente Lines, che cattura il liquido e lo allontana dalla pelle, alle proprietà naturali del cotone, che grazie al filtrante traspirante aiutano a prevenire le irritazioni. Disponibile in diversi formati.
  • Saugella Cotton Touch: assorbenti ipoallergenici con rivestimento di puro cotone idrofilo. Gli estratti di timo e calendula garantiscono un'azione antibatterica, anti-odore e lenitiva. Donano una sensazione di freschezza, grazie allo strato inferiore, impermeabile e traspirante. Disponibile in diversi formati a seconda delle esigenze.

Visita il nostro sito per scoprire la sezione dedicata al benessere intimo (qui)...ti aspettiamo!

tag alt cotone

Lascia un Commento
Ottieni subito il 5% di sconto!!
Iscriviti alla nostra newsletter,
tieniti aggiornato sulle nostre offerte

Coupon: