Consigli utili e rimedi efficaci per un estate senza zanzare!

Col caldo e l'arrivo dell'estate arrivano le belle serate, le passeggiate e le gambe scoperte...ecco come diventiamo la facile preda di zanzare e insetti.

Prurito, bozzi e rossore sono quello che lasciano sulla nostra pelle questi insetti, amanti del periodo estivo.

Vediamo come curare e trattare le punture, ma anche come allontanare le zanzare per evitare di essere punti.

Cause e conseguenze delle punture da zanzara

Innanzitutto precisiamo che l'estate è il periodo preferito dalle zanzare in quanto, molte specie, non riescono a sopravvivere alle temperature rigide dei nostri inverni perciò con l'aumento delle temperature, è meglio alzare la guardia e giocare d'anticipo sulle fastidiose punture di questi insetti.

Ad attirare o respingere le zanzare sono tanti fattori come il calore del nostro corpo, per esempio, e alcune sostanze presenti nel sangue (come la concentrazione di colesterolo) o che emaniamo tramite il sudore.

Le zanzare pungono per prelevare qualche goccia di sangue ed estrarre sostanze nutritive che, gli esemplari femmina, portano alle uova che hanno deposto.

Per farlo si posano sulla pelle e forano la pelle raggiungendo il primo capillare disponibile.

Nel succhiare il sangue rilasciano saliva. Quest'ultima riesce ad anestetizzare la zona colpita, in modo tale che non ci possiamo accorgere della loro presenza né avvertire dolore e, inoltre, mantiene il sangue fluido.

Ovviamente il nostro organismo reagisce e, una volta individuato il punto preciso, attiva le difese rilasciando istamina, una sostanza che si concentra nella zona della puntura.

Tutto ciò provoca i classici sintomi da puntura di zanzara: arrossamento, gonfiore e immediato prurito.

Quindi non è il morso della zanzara a provocare direttamente l’effetto urticante sulla pelle, ma il nostro corpo che risponde ad una minaccia esterna.

tag alt zanzare

Siete le prede preferite dalle zanzare? Ecco come difendervi...

Sono tanti i prodotti in commercio destinati alla prevenzione delle punture di insetto. Molto utilizzata in questo ambito è certamente la citronella, pianta officinale nota per essere l'antizanzare per eccellenza.tag alt zanzare

Le soluzioni sono diverse: si va dagli spray, ai braccialetti ai cerotti: vediamo insieme come agiscono.

  • I braccialetti Zanzarella, grazie alla formula speciale senza insetticidi, garantiscono una protezione fino a 12 ore. La profumazione, sgradita alle zanzare, le tiene lontane dalla pelle di adulti e bambini. Essendo privi di biocida possono essere utilizzati a qualsiasi età e, per aumentarne l'efficacia, si consiglia di utilizzarne anche 2-3 per volta.
  • Gli spray riescono ad allontanare le zanzare ma, in questo caso, esistono diverse formule: quelli più naturali, adatti anche ai più piccoli, e quelli più forti, da utilizzare in caso di punture multiple, contenenti però sostanze insetticidi, quindi adatte solo agli adulti. Visita la sezione del sito (qui) per scoprire le proprietà di ognuno.
  • I cerotti Citronello sono la soluzione pratica per chi cerca una protezione naturale da utilizzare sulla pelle e sulle superfici. Imbevuti di citronella, possono essere applicati direttamente sulla pelle (nelle parti più esposte) oppure sui vestiti, a fianco del letto o su un passeggino, per esempio. Rilasciano lentamente l'essenza coprendo un raggio di 50 cm per 4 ore di durata.

Trattare le punture è facile...come scrivere con una penna!

Se invece è troppo tardi e la zanzara è stata più veloce di voi vi troverete a dover resistere alla tentazione di grattarvi.

C'è una soluzione pratica che sicuramente farà al caso vostro.

Le penne dopo puntura sono accessori da portare sempre con se: al mare, in montagna o quando si sta in posti all'aperto, dove il rischio di essere punti è maggiore.

Sono talmente piccoli da stare in borsetta.

Una volta applicati sulla puntura calmano subito il prurito e il rossore formando come una pellicola protettiva sulla parte interessata, e aiutano il naturale processo di riparazione della pelle.

Sono utili, inoltre, nei casi di punture da insetti come api e vespe, ma anche come lenitivo da contatti urticanti e meduse.

Le penne per bambini agiscono allo stesso modo ma la formula è priva di ammoniaca. Grazie alla menta, rinfrescano la pelle e donano un sollievo immediato.

Visita la sezione del nostro sito (qui) dedicata alle punture d'insetto per scoprire la varietà di articoli che potrai acquistare ad un prezzo imperdibile!

 

tag alt zanzare
Lascia un Commento
Ottieni subito il 5% di sconto!!
Iscriviti alla nostra newsletter,
tieniti aggiornato sulle nostre offerte

Coupon: