Come scoprire di essere celiaci senza andare in ospedale

Sospetti di essere intollerante al glutine e stai cercando un metodo rapido per scoprire se soffri di celiachia?

Non è sempre facile scoprire di essere celiaco perché alcuni sintomi sono molto simili a quelli di altre malattie. La conseguenza è il rischio di sottovalutare la celiachia o perdere tempo curando una malattia di cui non si è affetti.

Per diagnosticare la celiachia ormai i medici hanno a disposizione diverse tecniche che attraverso l'analisi del sangue e altri esami come la gastroscopia o il test genetico.

In farmacia e nei negozi online però, oggi è possibile acquistare un test fai da te per diagnosticare la celiachia in modo semplice, da casa e a basso costo. Se pensi di essere celiaco, il test potrebbe aiutarti a rilevare subito una probabile intolleranza al glutine per poi rivolgerti al medico ed eseguire gli esami di conferma.

Conosciamo meglio questa patologia e come funziona il test fai da te per scoprire la celiachia senza andare subito all'ospedale.

Cos'è la celiachia?

Intolleranza al glutine, dieta gluten free e alimenti per celiaci sono termini di cui negli ultimi tempi sentiamo spesso parlare. La celiachia è ormai una delle patologie legate all'alimentazione più diffusa, il numero di celiaci è in aumento e non è un caso che ristoranti, pizzerie e aziende del settore alimentare si siano attivati per offrire delle proposte valide anche per gli intolleranti al glutine.

Ma cos'è la celiachia e cosa comporta?

La celiachia è una malattia autoimmune che si traduce in un'infiammazione cronica dell'intestino tenue. La reazione infiammatoria è causata dall'intolleranza al glutine, una sostanza proteica contenuta nei cereali tra cui grano, orzo, farro, frumento, e segale.

L'assunzione di glutine nei soggetti celiaci provoca una reazione immunitaria che danneggia i villi intestinali e di conseguenza determina il malassorbimento delle sostanze nutritive presenti nei cibi.

La difficoltà dell'intestino tenue ad assorbire le sostanze nutritive porta col tempo a tutta una serie di disturbi fisici che possono trasformarsi anche in gravi complicazioni in caso di diagnosi tardiva.

Celiachia: tutti i sintomi dell'intolleranza al glutine

I sintomi della celiachia variano da persona a persona e spesso non consistono solo nei classici disturbi di natura intestinale. Per questo spesso alcuni celiaci non sanno neanche di esserlo e confondono l'intolleranza al glutine con altre patologie.

Ad ogni modo, le classiche problematiche di cui soffrono i celiaci, sia gli adulti sia i bambini, sono:

A questi disturbi poi, possono aggiungersi altri fastidi che non interessano l'apparato gastrointestinale:

  • Stanchezza cronica
  • Mal di testa
  • Perdita di peso
  • Anemia
  • Infertilità e amenorrea (assenza del ciclo mestruale)
  • Dolori articolari e muscolari
  • Osteoporosi

Come diagnosticare la celiachia

La celiachia è una malattia spesso difficile da riconoscere immediatamente perché, come abbiamo visto, alcuni sintomi possono essere confusi con quelli di altri disturbi intestinali. Per questo motivo, è necessario eseguire determinati esami diagnostici in ospedale, utili a confermare una possibile intolleranza al glutine.

Chi sospetta di essere celiaco e vuole una risposta rapida prima di consultare il medico, può affidarsi ai test fai da te per celiachia per una prima diagnosi.

Celiachia: gli esami che puoi fare in ospedale

I metodi per scoprire la celiachia, oltre alla verifica dei sintomi, prevedono principalmente la ricerca di specifici anticorpi nel sangue e una gastroscopia con biopsia intestinale.

In genere, quando si sospetta un'intolleranza al glutine, il primo consiglio dei medici è sottoporsi a una serie di analisi del sangue senza in un primo momento modificare la propria dieta. Questo perché smettere di mangiare gli alimenti contenenti glutine prima di fare l'esame potrebbe falsare il risultato.

Detto ciò, le analisi del sangue hanno lo scopo di intercettare la presenza di particolari anticorpi, nello specifico: anti-transglutaminasi tissutali IgA e IgG, anti-endomisio IgA e IgG, anti-gliadina IgG. Nel caso in cui i valori di questi anticorpi siano superiori alla norma, è molto probabile che il paziente sia celiaco.

Se le analisi del sangue sono positive, per avere la certezza assoluta della diagnosi negli adulti si procede con una gastroscopia con biopsia dell'intestino tenue che servirà a verificare l'appiattimento dei villi. L'esame permetterà di confermare o escludere definitivamente l'intolleranza al glutine.

Test celiachia xeliac

Per diagnosticare la celiachia nei bambini e negli adolescenti, come suggerito dal Ministero della salute, si evitano gli esami invasivi. Sono dunque sufficienti le analisi del sangue per rilevare la presenza della malattia.

Test celiachia fai da te: un metodo rapido per scoprire la malattia

In farmacia e online negli ultimi tempi si trovano delle soluzioni semplici e rapide per chi sospetta di essere celiaco e vuole una risposta immediata e poco costosa.

Stiamo parlando dei test per l'autodiagnosi della celiachia. Sono dei kit completi, acquistabili senza prescrizione medica, che consentono di rilevare da casa, attraverso un campione di sangue, la presenza degli anticorpi IgA e IgG associati all'intolleranza al glutine.

Uno di questi è Xeliac Test Pro - Test Rapido per la Celiachia. Un dispositivo affidabile e facile da usare, realizzato per essere eseguito a casa per rilevare con una sola goccia di sangue la presenza degli anticorpi che suggeriscono un'intolleranza al glutine. Il tutto in meno di 5 minuti. Le istruzioni presenti all'interno della confezione spiegano in maniera semplice e dettagliata come eseguire il test e leggere i risultati.

Vuoi acquistare il test fai da te per la celiachia? Sul nostro negozio online lo puoi trovare a un prezzo davvero conveniente. Vieni a visitare il nostro sito!

Lascia un Commento