Come possiamo liberaraci delle vesciche ai piedi?

Le vesciche sono un meccanismo di difesa che il nostro corpo mette in atto per proteggere la pelle da sfregamenti e pressioni.

Una condizione fastidiosa e costante per i nostri piedi, sopratutto per chi ama fare lunghe passeggiate, chi non vuole rinunciare al piacere di indossare un bel paio di tacchi o per chi si imbatte in un paio di scarpe nuove, non particolarmente comode.

Vediamo come possiamo fare per prevenire il problema e trattarle per favorire la guarigione e accelerare il processo di cicatrizzazione.

Come si formano le vesciche e per quale motivo?

Le vesciche si formano in seguito a una risposta infiammatoria del nostro corpo. Lo sfregamento ripetuto tra la pelle e la scarpa attiva le terminazioni nervose, causando una sensazione di dolore. La pelle sfrega, si surriscalda etag alt vesciche diventa arrossata.

L’organismo a questo punto produce un liquido, il plasma, come per creare un cuscinetto che attenui la frizione: è così che si forma la vescica.

Quando è ancora piccola e poco dolorosa fai di tutto per mantenerla intatta. La pelle, infatti, è una barriera naturale contro i batteri e riduce i rischi d’infezione.

A differenza dei calli e dei duroni, che si sviluppano a seguito di uno sfregamento prolungato ma meno aggressivo, le vesciche provengono da un attrito intenso, breve e localizzato su una piccola area.

Le cause principali sono:

  • vescica da dermatite, che si verifica quando la persona è allergica a qualche componente e, in questo caso, le vesciche si caratterizzano per il prurito;
  • disidrosi, invece, è una condizione della pelle che fa comparire delle piccole vesciche su mani e piedi;
  • le cause meccaniche sono tra le più frequenti e sono dovute agli sfregamenti tra il piede e la calzatura. Questa condizione peggiora con il caldo e l'umidità, infatti l’estate è il periodo dell’anno in cui si è maggiormente a rischio.

Trattamento e cura

La prima cosa che viene da fare in presenza di una vescica è scoppiarla. In realtà questo non è consigliato in quanto la pelle contribuisce a proteggere la ferita dalla penetrazione di batteri.

Innanzitutto si dovrebbe far guarire la lesione in maniera spontanea, proteggendo la zona con un cerotto, meglio se specifico per le vesciche. Piano piano la pelle riassorbe il siero e la cute si rigenera senza lasciare alcun segno o cicatrice.

Se invece si tratta di una vescica abbastanza grande, è possibile bucarla nei margini, disinfettando la pelle e usando una siringa sterile monouso per drenare il liquido, tamponando poi con una garza sterile. Il tutto senza mai staccare o sollevare la pelle che ricopre la vescica.

Sulla vescica trattata è bene applicare un cerotto per fare in modo che possa guarire al meglio.

Il trattamento delle vesciche ripiene di sangue va invece lasciato a personale esperto; lo stesso discorso vale per i diabetici o per chi soffre di problemi circolatori. L'accumulo di pus, il calore e un arrossamento intenso possono essere segnali di un'infezione. In presenza di questi sintomi è bene rivolgersi ad un medico per una visita di controllo.

tag alt vesciche

In che modo posso prevenire?

Le vesciche ai piedi si possono prevenire con delle semplici buone abitudini:

  • Indossa scarpe di buona qualità, traspiranti e adatte al proprio piede, evitando quelle troppo strette o troppo larghe
  • Utilizza calzini in cotone o altri materiali traspiranti e, se pratichi sport, indossane due paia, per ridurre la frizione
  • Se indossi scarpe con lacci, cerca di non stringerli troppo
  • Cerca di tenere i piedi il più asciutti possibile, soprattutto durante le calde giornate d'estate
  • Applica dei prodotti idratanti (qui); in questo modo la pelle acquisterà maggiore morbidezza. Le creme ammorbidiscono la pelle e diminuiscono gli attriti con le calze o le scarpe.

Compeed: addio vesciche!

Dalla linea Compeed arriva la soluzione al problema delle vesciche. I cerottitag alt vesciche sono creati con la tecnologia dell'idrocolloide, costituita da microparticelle in grado di assorbire l'umidità della vescica. Vediamo insieme le proposte:

  • Cerotti Sport Designla forma li rende adatti per la pianta del piede, sollecitata sopratutto durante gli allenamenti, la corsa e le lunghe passeggiate. Sono costituiti da un cuscinetto imbottito per proteggere la pelle dallo sfregamento.
  • Cerotti Classici: dalle forme varie, donano una sensazione di sollievo immediato, proteggono dallo sfregamento e accelerano il processo di guarigione. Rimangono applicati per diversi giorni.
  • Stick Anti-Vesciche: invisibile, aiuta a prevenire vesciche e irritazioni. Non macchia e riduce lo sfregamento, grazie alla formula lubrificante naturale.
Lascia un Commento
Ottieni subito il 5% di sconto!!
Iscriviti alla nostra newsletter,
tieniti aggiornato sulle nostre offerte

Coupon: