E' arrivato il momento di scegliere il biberon!

Il biberon è certamente uno degli accessori indispensabili nella quotidianità di ogni bambino. E' l'unica alternativa al seno materno, e proprio per questo motivo, deve rispettare alcuni requisiti fondamentali.

Ai giorni d'oggi però, mamme e papà si trovano davanti a una miriade di prodotti, ognuno con una caratteristica propria, che cambiano in base alla forma, alla dimensione, al materiale e alla funzione. Ma come si fa a scegliere il biberon giusto? Quello adatto alle esigenze del proprio bambino?

Vediamolo insieme; leggi l'articolo per scoprire di più.

Ad ogni età il proprio biberon!

Innanzitutto partiamo col fare una distinzione fondamentale; ogni età ha il suo tipo di biberon. E' normale che un neonato abbia esigenze diverse rispetto a un bambino più autonomo. Ecco perché le aziende hanno sviluppato articoli adatti a ogni fascia di età.

  • 0-6 mesi: questa è la fase in cui il neonato non ha ancora sviluppato i muscolitag alt biberon della bocca perciò questo tipo di biberon deve avere delle dimensioni contenute, una tettarella ortodontica (ossia dalla forma molto simile a quella del capezzolo materno) che stimoli il bambino ad attaccarsi facilmente senza problemi, e che garantisca un flusso lento, per abituare il bimbo alla suzione.
  • 6-18 mesi: in questa fase i muscoli della bocca sono sicuramente più sviluppati. Le poppate diminuiscono ma aumenta la quantità di latte richiesta dal bimbo. Il biberon sarà più capiente e la tettarella permetterà un flusso più veloce.
  • 18+ mesi: il bimbo inizia a tenere gli oggetti in mano e per questo motivo, la parola d'ordine sarà praticità. In questo caso il biberon sarà dotato di una pratica impugnatura e la tettarella permetterà il flusso per poppate abbondanti.

I 3 requisiti fondamentali

Indipendentemente dall'età del bambino, ogni biberon deve rispettare alcune caratteristiche.

Deve essere facile da smontare, pulire, sterilizzare e montare di nuovo dato che queste, saranno operazioni che le mamme dovranno fare più di una volta al giorno.

Il secondo requisito riguarda la tettarella. Soprattutto nei primi mesi di vita, la tettarella dev'essere anticolica, poiché evita la formazione di piccole bolle d'aria, permettendo al piccolo di alimentarsi senza problemi.

L'ultimo, ma non per importanza, è che indipendentemente dal materiale (per la bottiglia vetro o plastica e per la tettarella caucciù o silicone) e dalla forma, il biberon deve mettere a proprio agio il piccolo senza causare fastidi. Sarà proprio il bambino a fornirci tutte le risposte: quando l'allattamento al biberon procederà serenamente senza intoppi vuol dire che il biberon è quello giusto per il tuo bimbo!

Mam: la scelta migliore per il tuo bimbo

La tettarella Mam viene facilmente accettata dai bambini grazie all’esclusiva forma simmetrica e viene realizzata in silicone SkinSoft. Questo materiale riproduce la sensazione naturale provata dal piccolo durante l'allattamento al seno. La forma simmetrica ricorda il capezzolo della madre, ideata per adattarsi perfettamente alla bocca del bambino.

Lascia un Commento
Ottieni subito il 5% di sconto!!
Iscriviti alla nostra newsletter,
tieniti aggiornato sulle nostre offerte

Coupon: