Allarme cistite: riconoscila in tempo e sconfiggila sul nascere!

La cistite è l'incubo delle donne...sopratutto d'estate.

Non è raro imbattersi in ragazze o donne che hanno avuto almeno una volta un episodio di cistite; alcuni studi affermano che 1 donna su 2 ha sofferto di questo disturbo.

In questo articolo non parleremo di antibiotici o trattamenti che sono di competenza esclusivamente medica, ma cercheremo di analizzare il problema da un altro punto di vista: come riconoscere i campanelli di allarme e giocare d'anticipo?

Vediamo insieme quali sono i motivi principali che portano all'insorgenza della cistite e cosa fare per risolvere il problema sul nascere.

Cause e sintomi della cistite

La cistite non è altro che un'infiammazione della vescica causata da batteri che, solitamente, si trovano nell'ultimo tratto dell'intestino.

Quando questi batteri entrano nella vescica, aderiscono alla parete e provocano l'infiammazione con conseguente comparsa di fastidiosi sintomi.

Il fatto che colpisca principalmente le donne è dovuto al fatto che, data la conformazione anatomica, è più facile che i batteri entrino in contatto col tratto urinario.

tag alt cistite

I sintomi di questa infiammazione sono dolore e/o bruciore durante e dopo la minzione, necessità di urinare più frequentemente, con emissione di piccole quantità di urina, sensazione di peso al basso ventre e incompleto svuotamento vescicale.

Il problema si può risolvere ma è fondamentale rivolgersi al medico. La terapia prevede l’assunzione di antibiotici ma spesso, l'uso sproporzionato di questi trattamenti, rendono i batteri resistenti alla terapia provocando recidive.

Le cause possono essere differenti, tra le più comuni:

  • Sistema immunitario debole
  • Affaticamento fisico o mentale
  • Scarsa o eccessiva igiene intima
  • Utilizzo di assorbenti interni
  • Pantaloni o biancheria intima eccessivamente aderente
  • Rapporti sessuali

Estate: cosa fare per evitare il problema cistite

L’estate è il periodo dell’anno nel quale aumenta il rischio di cistite per una serie di ragioni:

  • l'aumento delle temperature fa sudare di più, ma spesso non si beve a sufficienza e quindi si produce meno urina;
  • caldo e umidità facilitano la proliferazione di microorganismi;
  • il contatto con la sabbia e il costume bagnato;

Passando alla prevenzione, è importante mantenere una regolare funzione intestinale. Può essere utile l’assunzione di fermenti lattici per riequilibrare la flora battericatag alt cistite.

Per chi soffre di episodi ricorrenti, è consigliabile l’utilizzo di integratori a base di mirtillo rosso e di D-Mannosio.

A questo proposito, Mannocist-D è un trattamento utile nel trattamento e nella prevenzione delle cistiti. Questo dispositivo medico va a combattere il problema evitando che i batteri aderiscano alla parete permettendo al nostro organismo di eliminarli con le urine.

Non ultima, l’abitudine di bere acqua lontano dai pasti, senza esagerare. Basta 1,5 l diviso nell'arco della giornata e, ancora più importante, urinare regolarmente e non trattenersi per pigrizia o timore.

Infine l'igiene intima è fondamentale per combattere la cistite: non effettuare lavaggi troppo frequenti (indebolirebbero ulteriormente le difese) ma utilizza detergenti adatti, meglio se con antibatterico.

Viticist Detergente Intimo Lenitivo agisce attivamente e contiene pantenolo ed estratto di mirtillo rosso. Inoltre deterge delicatamente e, grazie al lichene d'Islanda ha proprietà protettive e antibatteriche naturali.

 

 

Lascia un Commento
Ottieni subito il 5% di sconto!!
Iscriviti alla nostra newsletter,
tieniti aggiornato sulle nostre offerte

Coupon: